chisiamo

L’Associazione socio culturale, La Stanza di Birut situata nel cuore di Ronciglione, è uno spazio aperto all’ infanzia e alle famiglie. All’interno de La Stanza di Birut si possono trovare attività eterogenee per grandi e piccini. Uno spazio di decompressione, divertimento, di informazione e formazione in grado con le sue attività e la diversità professionale dei soci fondatori di abbracciare tutte le fasce d’età. Due mattine a settimana, La Stanza di Birut accoglierà le neo mamme e i loro piccoli. Lo scambio di esperienze ed una rete di relazioni aiuta in alcuni momenti, delicati, a non sentirsi soli e a vivere ancor più serenamente i primi anni di una nuova vita con bebè. L’idea è quella di conoscersi e raccogliere idee e richieste anche su eventuali attività più strutturate da affrontare in futuro.

Per chi avesse voglia di festeggiare il proprio compleanno a tema, ne La Stanza di Birut si inventano feste di ogni genere. Il festeggiato può indirizzare la propria festa di compleanno, suggerendo agli operatori di Birut ciò che più gli piace fare. Dipingere, impastare, coltivare, recitare, esplorare mondi fantastici. La Stanza di Birut può essere affittata per delle semplici feste con gli amici, o attivare un percorso laboratoriale insieme al festeggiato, ai suoi amici e alla sua famiglia.

I NOSTRI SOGNI. QUELLI DI BIRUT

La Stanza di Birùt nasce dal desiderio di tre genitori, di dar forma a qualcosa di innovativo e funzionale. Uno spazio da sfruttare al massimo, presentando dei servizi momentaneamente assenti nel comune di Ronciglione. Creare dei nuovi scambi culturali e delle sinergie, utilizzare risorse preziose già presenti sul territorio, quali: la Biblioteca di Ronciglione, gli Asili Nido, gli artigiani, gli agricoltori e il consultorio del paese. Un contenitore dove far confluire le bellezze che animano questo territorio e i comuni limitrofi. L’obiettivo è quello di diventare un punto di riferimento per le famiglie e i bambini, lavorando in ottica interculturale. Utilizzando soprattutto con i minori una metodologia attiva, basata sull’esperienza. Il gioco, e il toccar con mano, per imparare e conoscere, oggetti, tematiche e mondi inesplorati. Non si vuole seguire una didattica frontale e formale, già presente nelle istituzioni scolastiche, ma insieme ai nostri fruitori costruiamo una storia, tanti tasselli che uniti danno vita ad un mosaico dalle mille sfumature. I materiali utilizzati all’interno delle attività strutturate saranno per lo più riciclabili. Birut ama l’ambiente e in quanto tale lo rispetta, cercando di limitare gli sprechi e di allungare la vita a tutti quegli strumenti di uso comune pronti a raccontare nuove storie, dall’arredo, ai libri, ai giochi e agli oggetti prodotti dai bambini.

L’EQUIPE DELLA STANZA DI BIRUT

Giovanna Saracino, Presidente dell’Associazione Culturale La Stanza di Birut, Architetto.

Camilla Petrella, Vice Presidente dell’Ass. Culturale La Stanza di Birut, Educatrice professionale.

Alessio Tondo, Segretario/Tesoriere dell’Ass. Culturale La Stanza di Birut, Fisioterapista Infantile.

CONTATTI: 

Associazione Socio Culturale, La Stanza di Birùt, Via del Verziere 3, Ronciglione (Vt)

Tel. 340 7124128/ 329 5866076/ 329 2003738 

Sito Internet: www.birut.it